EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Vaccinazioni nel Castello di Dracula. Nel pacchetto Pzifer e giro turistico

Dracula Castle vaccine
Dracula Castle vaccine Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La proposta del governo della Romania per incentivare la popolazione a vaccinarsi e dare una mano al turimo

PUBBLICITÀ

Per chi in Romania si vuole vaccinare immerso nelle atmosfere noir può sempre fare un salto a Bran, in Transilvania. Qui infatti si trova il 'Castello del Conte Dracula' che ora è diventato un centro di vaccinazione anti-Covid per i viaggiatori.

Si potrà unire, come ormai sta avvenendo in molte destinazioni turistiche in tutto il mondo, l'utile al dilettevole. Un’iniziativa del governo romeno volto a immunizzare più gente possibile. Alexandru Priscu, Direttore marketing del Castello di Bran spiega che il loro principale target di riferimento sono i turisti romeni che trascorrono il loro fine settimana nella regione. Ma anche gli altri cittadini potranno usufruire di questa iniziativa, e questo vale anche per i dipendenti."

I rappresentanti del castello di Dracula, insieme al personale sanitario locale, rilasceranno un "certificato di vaccinazione” e l'accesso gratuito alla mostra di strumenti medievali di tortura. Il farmaco utilizzato è Pfizer e non servirà fissare appuntamenti. Il centro opera solo nel fine settimana, per un mese, ma in caso di alte adesioni il periodo sarà esteso a tre mesi o forse di più.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Romania, clima impazzito: brusco calo delle temperature, dai 22 ai meno 2 gradi

Romania, la dimora di re Carlo III riapre al pubblico come spazio culturale: al centro l'ambiente

Romania, la coalizione di governo sovrappone le elezioni locali alle europee