This content is not available in your region

E tre. Ennesimo successo di Edi Rama alle politiche in Alhania

Access to the comments Commenti
Di Alberto De Filippis
euronews_icons_loading
E tre. Ennesimo successo di Edi Rama alle politiche in Alhania
Diritti d'autore  Visar Kryeziu/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

I risultati delle elezioni parlamentari in Albania hanno di nuovo premiato il primo ministro uscente Edi Rama. Nemmeno lo scandalo dei 910.000 cittadini che sarebbero stati schedati dal Partito Socialista avrebbe così influito sull’esito del voto. Rama è in carica dal 2013. Tre volte vittorioso, non era mai successo in 30 anni di sistema postcomunista.

Alla fine i socialisti hanno preso il 49%de voti davanti al Partito Democratico di Lulzim Basha (centrodestra) rimasto al 39% staccati tutti gli altri. L'opposizione ha denunciato brogli ma non sembra che abbia speranza di ribaltare il risultato. Il partito socialdemocratico che ha conquistato 3 seggi ha già annunciato di voler collaborare con la maggioranza.

Fra gli sconfitti proprio il presidente Meta. I socialisti per l'integrazione, partito guidato dalla moglie del capo di stato che ha ha avuto un crollo di consensi. Meta non ha potuto che far buon viso a cattivo gioco: "Sono riuscito a fare in modo che questa domenica di voto trascorresse pacificamente senza violenze e con una massicci partecipazione. Sembrava impossibile, ma sono soddisfatto che questo 25 aprile abbia dimostrato l'equilibrio della nazione".

Va detto che l'opposizione non solo non ha riconosciuto la sconfitta, ma aveva addirittura annunciato la vittoria prima di conoscere il risultati ufficiali. Adesso il timore è che gli scontri si possano riversare nelle strade. Nei giorni precedenti il voto una persona era morta.