ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: Merkel vara il lockdown duro

euronews_icons_loading
Covid: Merkel vara il lockdown duro
Diritti d'autore  Michael Kappeler/(c) dpa/Pool
Dimensioni di testo Aa Aa

"La situazione è grave, state a casa", ha chiesto Angela Merkel ai cittadini tedeschi dopo che un nuovo aumento dei contagi ha fatto cambiare rotta alla Germania, che ritorna alle chiusure. Lockdown fino al 18 aprile con particolare inasprimento delle misure nei giorni di Pasqua.

In conferenza stampa il cancelliere tedesco ha spiegato che : "L'1 aprile e il 3 aprile sono decretati come giorni di riposo per una volta, con grandi restrizioni sui contatti e divieto di raduni dall'1 al 5 aprile, è un periodo di riposo prolungato durante la Pasqua".

L'Organizzazione mondiale della sanità è preoccupata per il picco di aumento di casi della scorsa settimana, dopo sei settimane di declino. Le nuove varianti sembrano essere alla base dell'aumento.

L'organizzazione è anche molto critica nei confronti della politica di accumulo di vaccini dei paesi più ricchi.

Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore generale dell'OMS, non ha usato mezzi termini: "Il divario tra il numero di vaccini somministrati nei paesi ricchi e il numero di vaccini somministrati attraverso Covax cresce ogni singolo giorno e diventa ogni giorno più grottesco. I paesi più poveri del mondo si chiedono se i paesi ricchi intendano davvero quello che dicono quando parlano di solidarietà"

Dopo che AstraZeneca ha pubblicato lunedì uno studio condotto negli Stati Uniti che mostra l'efficacia del suo vaccino e la mancanza di effetti collaterali, le autorità spagnole hanno deciso di riprendere l'uso del siero estendendolo agli adulti fino a 65 anni di età.

Madrid esaminerà lo studio prima di intraprendere ulteriori passi, come ha spiegato Carolina Darias, ministro della Salute spagnolo: "Questo dipenderà anche da nuovi studi, come quello presentato questo pomeriggio, la nuova sperimentazione clinica di AstraZeneca negli Stati Uniti con persone di età superiore ai 65 anni. Abbiamo informazioni nel comunicato stampa, ma vogliamo conoscere esattamente i dettagli di questo studio."

Molti spagnoli rimangono perplessi e indignati perché il pendolarismo tra le regioni è vietato mentre gli arrivi internazionali in aereo sono ancora autorizzati. Tedeschi e francesi stanno arrivando in gran numero per sfuggire ai loro blocchi nazionali, che sono più severi di quelli della Spagna.