ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Usa: pronto maxi piano di aiuti da 1900 miliardi

euronews_icons_loading
Usa: pronto maxi piano di aiuti da 1900 miliardi
Diritti d'autore  Marcio Jose Sanchez/ Associated Press
Dimensioni di testo Aa Aa

Negli Stati Uniti è stato trovato un accordo per far passare in Senato il piano fortemente voluto da Biden per i sussidi di disoccupazione per l'emergenza Covid. Si è così superato lo stallo di 9 ore che minacciava di bloccare tutto il pacchetto di aiuti, incluso i fondi per i vaccini, gli aiuti alle scuole e ai governi locali, i sussidi per l'assicurazione sanitaria.

Hanno una lista dei desideri che non riguarda affatto l'emergenza Covid. Lo stanno usando come scusa per far passare altre cose, ma non glielo consentiremo.
Lindsey Graham
senatore repubblicano

Questo piano prevede anche pagamenti diretti di 1400 dollari alla maggior parte degli statunitensi. Una boccata d'ossigeno per molte famiglie in difficoltà.

I dati sulla disoccupazione ci fanno capire che c'è bisogno di questo piano. Abbiamo ancora 9,5 milioni di posti di lavoro in meno rispetto allo scorso anno e di questo passo ci vorranno due anni per arrivare a quei livelli di occupazione.
Joe Biden
presidente USA

Il piano da 1,9 trilioni di dollari prevede anche i soldi per la vaccinazione di massa. Gli analisti e Wall Street attendono il via libera definitivo agli aiuti. Ma secondo alcuni la maxi misura rischia di fal salire l'inflazione con effetti nefasti sull'economia con il rischio che la Fed sia costretta a un stretta sui tassi di interesse prima del previsto. Timori che scuotono la Casa Bianca, convinta che i 1.900 miliardi siano necessari per alleviare le difficoltà delle piccole imprese e degli americani. L'amministrazione Biden nell'andare avanti decisa può contare su una Fed che non intende - come assicurato dal presidente Jerome Powell - toccare tassi perché la strada che l'economia deve percorrere per riprendersi è ancora lunga.