EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

AstroSam torna nello spazio a visitare la sua casa lontano da casa

Samantha cristoforetti
Samantha cristoforetti Diritti d'autore NASA/Bill Ingalls/(NASA/Bill Ingalls)
Diritti d'autore NASA/Bill Ingalls/(NASA/Bill Ingalls)
Di redazione italiana
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'austronauta italiana partirà nella primavera del 2022, la durata della missione non è ancora stata decisa. Lei "un misto di gioia e voglia di confrontarmi con nuove sfide"

PUBBLICITÀ

Samantha Cristoforetti è pronta per tornare nello spazio.Una nuova missione per AstroSam è prevista dall'Agenzia spaziale europea per la primavera 2022 e per questa missione l'astronauta si esercita infaticabilmente.

Rispetto alla prima volta lascia la terra con un pensiero rivolto alla figlia che adesso ha cinque anni.

 "È un misto di gioia tornare lassù dove mi sono divertita tanto, la chiamo la mia casa lontano da casa, e lo penso davvero.Non vedo l'ora di confrontarmi con le nuove sfide professionali visto che l'ambiente è cambiato; è in un certo modo più complesso ma comunque più maturo".

La scorsa volta Samantha non aveva responsabilità familiari, nel 2016 ha avuta una bimba e alla domanda, l'astronauta risponde mettendo in primo piano il lavoro e il fatto che sono comunque dei professionisti e svolgono il proprio lavoro come qualsiasi altra persona.

"Il nostro compito principale è svolgere il lavoro per l' Agenzia spaziale europea, partner dell'Iss, per quanto riguarda noi, sono sicura che saremo di grande supporto gli uni agli altri.

 Samanta Cristoforetti fu la prima donna a restare nello spazio per circa 200 giorni, nel video qui sopra il suo rientro a terra dopo aver lavorato nella Iss dal novembre 2014 al giugno del 2015.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Samantha Cristoforetti sarà comandante della Stazione Spaziale Internazionale

Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea al comando della ISS

Expedition 64, i tre astronauti di nuovo sulla terra dopo 185 nello spazio