Il Venezuela espelle l'ambasciatrice dell'Unione Europea

Il Venezuela espelle l'ambasciatrice dell'Unione Europea
Diritti d'autore  FEDERICO PARRA/AFP or licensors
Di euronews

Persona non grata, con questa dichiarazione inequivocabile il Venezuela di Nicolás Maduro espelle la capa delle delegazione Ue a Caracas, Isabel Brilhante. È una contromisura di guerra diplomatica dopo le sanzioni Ue contro 19 personalità vicine al governo venezuelano

Battaglia di misure e contromisure diplomatiche tra l'Unione Europea e il Venezuela. Caracas decide di espellere la rappresentante dei ventisette, Isabel Brilhante, come ritorsione dopo le sanzioni decise da Bruxelles. 

Lo ha annunciato il ministro degli esteri venezuelano, Jorge Arreaza: 

"oggi, come deciso dal presidente Nicolás Maduro, abbiamo presentato a Isabel Brilhante, fino a oggi, e per anni, capa della delegazione dell'Unione Europea in Venezuela, la dichiarazione di persona non grata.

I ministri degli esteri dell'Unione Europea hanno deciso lunedì scorso di imporre sanzioni contro diciannove personalità del regime venezuelano per attentato contro la democrazia. Salgono così a cinquantacinque le personalità del paese latino-americano sottoposte al regime sanzionatorio europeo.

Notizie correlate