ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Regno Unito, le restrizioni causano cambiamenti comportamentali (anche) agli animali domestici

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Seth Wenig/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Nel Regno Unito, i dog sitter offrono servizi extra per affrontare l'aumento dei problemi comportamentali dei tanto amati cani durante il blocco totale.

Come molte attività professionali, però, anche quest'ultima ha assistito ad una strigente riduzione della domanda dei servizi in corso di pandemia, poiché molte persone trascorrono più tempo a casa.

"Quello che ho notato durante alcune passeggiate in branco - dice Kendra, dog sitter di professione - è che i problemi comportamentali iniziano a casa, così poi vengono da me e dicono 'oh no, abbiamo bisogno di aiuto, non ci ascolta, o morde uno dei nostri figli'".

Seth Wenig/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoSeth Wenig/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.

In pratica, gli esperti dicono che a molti cani piace attenersi a una routine e che le restrizioni hanno causato cambiamenti comportamentali.

Tuttavia, i proprietari devono prepararsi per la fine del blocco.

"Se è probabile che la gente tornerà al lavoro, una volta che il blocco sarà terminato, e riutilizzerà i dog sitter - afferma Nathalie, istruttrice canina - allora occorre mantenere la stessa routine a casa, in modo che non ci siano così tanti cambiamenti improvvisi quando si torna al lavoro".

Dopo tutto, molti animali domestici sono creature abitudinarie, proprio come lo siamo noi.