EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Spagna, al via il processo per gli attentati di Barcellona

Madrid
Madrid Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Imputate tre persone, accusate di favoreggiamento dell'autore della strage sulle Ramblas, nel 2017

PUBBLICITÀ

Si è aperto davanti alla Audiencia Nacional di Madrid il processo a carico di tre persone accusate di aver aiutato, nel 2017, due fratelli jihadisti a compiere le stragi di Barcellona e Cambrils, costate la vita a 16 persone.

Due degli imputati sono accusati di appartenere alla cellula jihadista mentre il terzo è sotto processo per aver collaborato con il gruppo.

L'accusa chiede una pena a 41 anni di carcere per Mohamed Houli Chemlal, principale imputato.

AP/AP
AP PhotoAP/AP

"A nostro avviso - dice Antonio Gerrero Maroto, Avvocato dell'Associazione delle vittime - il fatto che due persone non abbiano partecipato materialmente all'azione omicidiaria non significa che non possano essere accusate e condannate.

Facevano parte della cellula, quindi sono parte in causa dell'azione e dell'organizzazione di un piano criminale".

Il gruppo, nella notte tra il 17 e il 18 agosto 2017 lanciò un furgone sulla folla nel centro di Barcellona: l'autista riusci a fuggire e venne ucciso dalla Polizia alcuni giorni dopo.

Inoltre, all'indomani dell'attacco di Barcellona, cinque jihadisti portarono a termine un nuovo attentato a Cambrils, investendo dei pedoni e accoltellando a morte una donna.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Covid, a Barcellona si torna in casa: 4 milioni di persone esortate a confinarsi

Migranti: cinque morti in un naufragio al largo delle Isole Canarie, 68 in salvo

Spagna, i festeggiamenti per i dieci anni di regno di Felipe IV