ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Repubblica Ceca, ospedale da campo contro il Covid-19 a Praga

euronews_icons_loading
Repubblica Ceca, ospedale da campo contro il Covid-19 a Praga
Diritti d'autore  AP Photo via CTK/Roman Vondrous
Dimensioni di testo Aa Aa

Durante tutta la settimana sono arrivati a Praga i camion dell'esercito con l'attrezzatura necessaria all'allestimento di un grande ospedale da campo, in grado di accogliere sino a 500 pazienti. La struttura è anche dotata di 10 unità destinate alla terapia intensiva

La portavoce dell'esercito ceco, Dagmar Dvorakova, spiega il ruolo delle forze armate nella gestione dell'emergenza: "Abbiamo allestito gli ospedali da campo in caso di crisi sia nella Repubblica Ceca che all'estero - dice - l'ultima utilizzazione di questa struttura temporanea è stata in Afghanistan nel 2017".

Quasi risparmiata dalla prima ondata del Covid-19, la Repubblica Ceca è adesso il Paese con il più alto tasso di contagi in Europa: nelle ultime 2 settimane i casi sono sono stati oltre 1000 ogni 100 mila abitanti. Il governo ha chiuso scuole, bar e ristoranti, tutte le attività commerciali e i servizi "non essenziali".

Repubblica Ceca travolta dalla seconda ondata Covid

Se la tendenza non viene invertita, le autorità sanitarie prevedono la saturazione degli ospedali entro due settimane.

Ecco perché la costruzione della struttura temporanea di Letnany è così urgente.

Dice Jan Kvacek, direttore dell'ospedale Na Bulovce: "Quando la maggior parte degli ospedali di Praga perderà la sua capacità di accoglienza e non sarà in grado di garantire i ricoveri, allora i pazienti curati e stabili saranno inviati qui, nella stuttura temporanea dell'ospedale Na Bulovce, in modo che i pazienti acuti possano essere nuovamente ricoverati in ospedale".

MICHAL CIZEK/AFP or licensors
Ospedale da campo a PragaMICHAL CIZEK/AFP or licensors

I medici avranno a disposizione due laboratori, radiografie o TAC e un'unità di decontaminazione. La crisi vera e propria è prevista per l'inizio di novembre.

"I posti letto per la terapia intensiva sono dotati di ventilazione meccanica - aggiunge il direttore dell'ospedale Na Bulovce - servono a garantire l'assisstenza nel caso in cui il paziente dovesse peggiorare rapidamente".

Gli ultimi letti sono appena arrivati e si trovano nella sala in sezioni da 50 con una tenda ambulanza ciascuno.

L'ospedale da campo, a Letnany, sarà finito entro la fine della settimana.