ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Stati Uniti: Trump guarisce in tre giorni dal Covid e si dichiara 'immune'

euronews_icons_loading
Stati Uniti: Trump guarisce in tre giorni dal Covid e si dichiara 'immune'
Diritti d'autore  Alex Brandon/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Tre giorni per la completa remissione: Donald Trump non è più a rischio di trasmissione Covid, secondo i medici che lo avevano in cura.

Bel colpo per la salute e la campagna elettorale del presidente americano, che - nella comune rappresentazione - sconfigge il virus in 72 ore e scrive su twitter: via libera da parte dello staff medico della Casa Bianca. Significa che non posso più contrarre il Covid e non possso contagiarlo.

Il tweet è stato rimosso perché l'informazione fuorviante. La comunità scientifica avverte infatti che il recupero dalla malattia non rende un paziente immune.

Per celebrare la sua vittoria sul virus, Trump aveva anche pensato - secondo quanto scrive il New York Times, che cita alcune sue fonti - di mostrarsi in pubblico con la maglietta di Superman, dopo le sue dimissioni dall'ospedale militare Walter Reed.
Appena rientrato dall'ospedale, il presidente voleva mostrarsi fragile, salvo poi togliersi la camicia e mostrare la t-shirt di Superman, da ostentare come "simbolo di forza".

Alla fine, il presidente ha desistito dal mettere in atto la sua perfomance, che era stata condivisa con suoi collaboratori "in diverse telefonate" fatte lo scorso fine settimana dalla suite presidenziale del Walter Reed National Military Medical Center.

In ogni caso, il presidente Trump è di nuovo in pista: il team della campagna elettorale repubblicana ha annunciato un grande raduno in Florida - Stato in cui la battaglia con i dem è accesa - a cui seguiranno incontri in Pennsylvania e Iowa.

Sul fronte opposto, il candidato democratico Joe Biden è stato in campagna elettorale nel Delaware e in Pennsylvania dove ha criticato l'atteggiamento lassista dell'amministrazione Trump per la poca cautela adottata sino ad ora.