Razzie su auto e bancomat, presa coppia

Razzie su auto e bancomat, presa coppia
63 colpi tra Marche ed Emilia Romagna. Operazione Norm Osimo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - OSIMO, 12 MAG - Marito e moglie arrestati dai carabinieri del Norm di Osimo (Ancona) per una raffica di furti (63) su auto in sosta tra le Marche e l'Emilia Romagna tra dicembre 2018 e agosto 2019. Le province marchigiane prese di mira sono Ancona (29 episodi di cui 16 a Osimo), Pesaro Urbino (4 tutti a Fano) e Macerata (20 di cui 6 a Recanati), in E-R Rimini (10): la donna, 35enne, fungeva da palo, e il marito 43enne, entrambi di origini rom, si introduceva nelle auto, asportando borse, portafogli contenenti denaro, smartphone e carte di credito; poi utilizzavano il bancomat sottratto con prelievi fraudolenti in Atm in località vicine. I due, piemontesi ma residenti ad Ancona, secondo il pm Rosario Lioniello, colpivano in particolare nei pressi di scuole, cimiteri, capanni agricoli, parchi o percorsi pedonali ove praticare jogging. Con l'operazione "On the road" i militari hanno eseguito misure di custodia in carcere emesse dal gip Carlo Masini per concorso in furti aggravati, e indebito utilizzo di carte di credito.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Morti e feriti per i combattimenti in Cisgiordania, nuovi bombardamenti su Rafah

Elezioni in Basilicata: seggi aperti domenica e lunedì

Aiuti Usa all'Ucraina: Zelensky ringrazia, Mosca parla di crisi aggravata