M5s, meglio election day dopo l'estate

M5s, meglio election day dopo l'estate
Tenere conto della sicurezza ma anche delle libertà politiche
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 6 MAG - "La nostra linea sui listini bloccati alle regionali è chiara: siamo storicamente contrari a qualsiasi ipotesi di nominati non eletti direttamente dal popolo. Dunque per quanto ci riguarda è un'idea che respingiamo nettamente". Lo ha detto il capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera Davide Crippa. "Il MoVimento è a favore delle preferenze. Per quanto riguarda la valutazione della data si deve tenere conto non solo delle condizioni di sicurezza il giorno del voto, ma anche del pieno esercizio delle libertà politiche e civili durante la campagna elettorale. Ragioni per le quali luglio non rappresenta una scelta praticabile. Abbiamo chiesto agli italiani una ripresa lenta. Proprio per il rispetto che dobbiamo avere per i sacrifici che stiamo chiedendo credo sia opportuno, valutare anche il fattore economico e pensare a un election day che preveda referendum costituzionale, elezioni regionali e amministrative. Bisogna pazientare ancora, due mesi di ritardo non sono un vulnus per la democrazia".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia, legge sugli "agenti stranieri": arresti in piazza e scontri in Parlamento

Le notizie del giorno | 16 aprile - Serale

Commissione Ue: Pieper rinuncia, ombre su von der Leyen a pochi mesi dalle elezioni