Appello Cai,vogliamo tornare in montagna

Appello Cai,vogliamo tornare in montagna
Torti chiede a Premier, da 4 maggio alpinismo consentito?
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AOSTA, 30 APR - "Vogliamo tornare a prenderci cura dei rifugi e dei sentieri di montagna, perché ora 'Le Montagne hanno bisogno di noi', così come noi loro". E' l'appello che il Club alpino italiano invia al premier Giuseppe Conte in una lettera che contiene un fondamentale quesito interpretativo dell'ultimo Dpcm: 'L'alpinismo e l'escursionismo in montagna rientrano nelle attività sportive o attività motorie consentite dal 4 maggio?'. Vincenzo Torti, presidente dell'associazione che riunisce quasi 330 mila frequentatori dell'alta quota, teme "interpretazioni territorialmente difformi" e solleva questioni che non riguardano solo lo svago e l'attività fisica, ma coinvolgono l'economia e il presidio di un territorio fragile come la montagna. Prima tra tutte la delicata problematica dei rifugi alpini: possono annoverarsi tra le attività cui è consentita la ristorazione con asporto? chiede Torti al Premier.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La polizia carica gli studenti a Pisa e Firenze: 5mila in piazza contro la violenza degli agenti

Anniversario della guerra in Ucraina, von der Leyen vola a Kiev. Presente anche Meloni per il G7

Ungheria, fiducia ritrovata nella Svezia: incontro a Budapest tra Orbán e Kristersson