Acs, mai pensavamo tema libertà fede qui

Acs, mai pensavamo tema libertà fede qui
Fondazione pontificia, si torni a messe con misure sicurezza
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 27 APR - Aiuto alla Chiesa che Soffre "si batte da sempre per la difesa della libertà religiosa e di culto. Lo fa a fronte delle innumerevoli violazioni registrate nelle nazioni in cui persecuzione o discriminazione ostacolano la pubblica espressione della fede. Non avremmo mai voluto trattare questo tema con riferimento all'Italia". Lo dicono dalla stessa fondazione pontificia, auspicando che "il popolo cristiano possa tornare quanto prima ad elevare la preghiera pubblica nei luoghi di culto Lo si faccia nel pieno rispetto delle appropriate misure di sicurezza sanitaria, evitando nel contempo di trattare l'esercizio della libertà di culto alla stregua di un'attività marginale e non essenziale per la comunità cristiana e per le altre comunità religiose", è l'appello di Acs Italia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La polizia carica gli studenti a Pisa e Firenze: 5mila in piazza contro la violenza degli agenti

Anniversario della guerra in Ucraina, von der Leyen vola a Kiev. Presente anche Meloni per il G7

Ungheria, fiducia ritrovata nella Svezia: incontro a Budapest tra Orbán e Kristersson