Fresu suona Bella Ciao in piazza a Bolog

Fresu suona Bella Ciao in piazza a Bolog
Merola, 'la nostra piazza non è vuota, c'è ricordo dei caduti'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 25 APR - Le note di Bella Ciao, dal flicorno di Paolo Fresu, hanno risuonato in una piazza Nettuno insolitamente vuota, a Bologna, nelle celebrazioni del 25 aprile. Davanti al sacrario dei caduti il musicista sardo, bolognese d'adozione, ha suonato una sua interpretazione del canto partigiano più noto. "Questa piazza non è vuota - ha detto il sindaco Virginio Merola - ma è piena del ricordo dei caduti e del profondo senso di democrazia dei bolognesi. Mi appello a tutte le forze politiche e al Parlamento perché in questo periodo agiscano con unità e responsabilità nazionale, com'era nello spirito della Resistenza". Alla cerimonia hanno partecipato anche la vicepresidente della Regione Elly Schlein, la presidente dell'Anpi di Bologna Anna Cocchi ed il prefetto Patrizia Impresa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"