EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Coronavirus:igienizzante dell'89,denunce

Coronavirus:igienizzante dell'89,denunce
In Salento, li rigeneravano eliminando parti metalliche
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LECCE, 10 APR - Vendevano gel disinfettante prodotto nel 1989, dopo averlo 'rigenerato' travasando nuovo igienizzante nella confezione per eliminare le parti metalliche che col tempo si erano formate, e infine attaccando sul flacone una nuova etichetta: 27mila flaconi di gel, ritenuto pericoloso per la salute dagli esperti dell'Asl, sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Lecce e Otranto che ha denunciato per frode in commercio i titolari di due attività, all'ingrosso e al dettaglio. Le Fiamme gialle salentine hanno scoperto la frode durante un controllo in un negozio dove hanno trovato alcune decine di flaconi di gel igienizzante sui quali sono stati eseguiti accertamenti per risalire al fornitore. Quando i militari hanno rintracciato il venditore all'ingrosso, hanno scoperto nei magazzini bancali di flaconi risalente al 1989 che, in base agli ordini di acquisto del prodotto, pubblicizzato online, venivano di volta in volta 'rigenerati'.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Europa che voglio: difesa comune e sicurezza, cosa farei da europarlamentare

Iran, alle cerimonie funebri di Raisi rappresentanti da tutto il mondo: Khamenei incontra Haniyeh

Le notizie del giorno | 22 maggio - Pomeridiane