Azienda materassi produce mascherine

Azienda materassi produce mascherine
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ORIOLO (COSENZA), 7 APR - Da fabbrica di materassi a fabbrica di mascherine. Succede a Oriolo, paese dell'Alto Ionio cosentino che, tra l'altro, è stato dichiarato "zona rossa" dalla presidente della Regione Jole Santelli. A riconvertire l'azienda "Gli Artigiani del riposo", che ha 7 dipendenti, è stato Vincenzo Brancaccio. Una riconversione che prevede la produzione di 2000 mascherine chirurgiche, monouso, in Tnt, al giorno. "Ho preso questa decisione - ha detto Brancaccio - anche per garantire continuità aziendale e non lasciare i dipendenti a casa. Stamani abbiamo dato il via alla produzione. Ho inviato un'autocertificazione alla Prefettura con i risultati dei test di un laboratorio di Pisa e il certificato di igienizzazione per riaprire. L'Università di Bologna sta testando il materiale. Alla task force del commissario Arcuri ho firmato una dichiarazione antispeculazione. Appena avremo i risultati dei test, solo per ulteriore sicurezza, chiederemo l'ok come dispositivo medico e di protezione individuale".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il sospettato per la scomparsa di Maddie McCann a processo in Germania: è accusato di stupro

Ucraina, il libro per bambini scritto da una rifugiata: Kateryna di 10 anni

La tempesta Louis si abbatte sulla Francia: un morto, 90mila case senza elettricità