A Jesi ospedale da campo Marina Militare

A Jesi ospedale da campo Marina Militare
Struttura sanitaria da 40 posti, ampliabile per altri 30 posti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - JESI (ANCONA), 2 APR - La Brigata Marina San Marco della Marina Militare, su richiesta dello Stato Maggiore della Difesa, sta ultimando in queste ore, con l'ausilio di 60 Fucilieri, l'allestimento dell'ospedale da campo che supporterà l'ospedale "Carlo Urbani" di Jesi nell'emergenza coronavirus. Si tratta di un Posto Medico Avanzato (P.M.A.) da 40 posti, che in caso di necessità, fa sapere la Marina Militare, può essere ampliata fino a 30 tende per degenze. La P.M.A. è una struttura mobile, elettricamente autonoma, caratterizzata da elevata flessibilità d'impiego e composta da shelter sanitari, all'intero del quale operano medici e infermieri della Brigata Marina San Marco. Nel complesso sanitario di Jesi opereranno 5 ufficiali medici, un ufficiale coordinatore infermieristico, 15 sottufficiali infermieri, un biologo, un tecnico di radiologia, un fisioterapista, 10 operatori tecnico sanitari.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: le manifestazioni in Germania a 2 anni dall'invasione russa

I green di Casablanca: un paradiso del golf dal tocco culturale

In Russia screditare l'esercito non si può, due anni e mezzo di carcere all'attivista Oleg Orlov