Forestali per "fuggitivi" in Sardegna

Forestali per "fuggitivi" in Sardegna
Solinas, in campo 13000 agenti nelle località costiere Isola
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 14 MAR - Per sorvegliare le campagne e le località costiere, dove nelle ultime settimane si sono riversate migliaia di persone provenienti dalla penisola per trasferirsi nelle case al mare in Sardegna, il presidente della Regione Christian Solinas mette in campo il Corpo Forestale della Regione. Il presidente ha disposto che i 1300 forestali regionali, a tutti gli effetti agenti di pubblica sicurezza, siano dispiegati in ogni località dell'Isola per vigilare sul rispetto della quarantena che è stata imposta a tutti coloro che, dai 14 giorni precedenti l'emanazione della delibera, siano arrivati in Sardegna da qualsiasi località. L'infrazione delle norme contenute nell'Ordinanza comporta le sanzioni previste dall'art. 650 del Codice Penale, cioè l'arresto fino a tre mesi o l'ammenda fino a 206 euro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Orban apre la campagna elettorale di Fidesz: "In Ucraina Bruxelles gioca col fuoco"

Iran-Israele, il conflitto è diretto: il pericolo di missili, raid e arsenali nucleari

New York, uomo si dà fuoco davanti al tribunale del processo a Donald Trump