ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid e carceri, più 'braccialetti'

Covid e carceri, più 'braccialetti'
Ipotesi allo studio di Bonafede in vista del prossimo decreto
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 14 MAR – Incrementare il numero dei
braccialetti elettronici come uno degli strumenti per consentire
al sistema delle carceri di reggere l’emergenza Coronavirus. E’
ciò che starebbe valutando – a quanto si apprende – il
Guardasigilli, Alfonso Bonafede, in vista del prossimo decreto
del governo, previsto fra oggi e domani. Si punterebbe dunque a
procedure velocizzate per i detenuti per usufruire, in tempi
brevi e tenuto conto della buona condotta, dei braccialetti
elettronici.uella sui braccialetti è solo una delle norme di un
“pacchetto” a cui il ministro sta lavorando per permettere al
sistema dell’esecuzione della pena di reggere l’emergenza
Coronavirus. Mentre è di ieri la notizia dell’immissione in
servizio anticipata di oltre mille nuovi agenti di polizia
penitenziaria, destinati agli istituti di tutta Italia.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.