EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Covid e carceri, più 'braccialetti'

Covid e carceri, più 'braccialetti'
Ipotesi allo studio di Bonafede in vista del prossimo decreto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 14 MAR - Incrementare il numero dei braccialetti elettronici come uno degli strumenti per consentire al sistema delle carceri di reggere l'emergenza Coronavirus. E' ciò che starebbe valutando - a quanto si apprende - il Guardasigilli, Alfonso Bonafede, in vista del prossimo decreto del governo, previsto fra oggi e domani. Si punterebbe dunque a procedure velocizzate per i detenuti per usufruire, in tempi brevi e tenuto conto della buona condotta, dei braccialetti elettronici.uella sui braccialetti è solo una delle norme di un "pacchetto" a cui il ministro sta lavorando per permettere al sistema dell'esecuzione della pena di reggere l'emergenza Coronavirus. Mentre è di ieri la notizia dell'immissione in servizio anticipata di oltre mille nuovi agenti di polizia penitenziaria, destinati agli istituti di tutta Italia.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mar Rosso, gli Stati Uniti: "Nave greca attaccata dagli Houthi"

Trump, processo verso la fine: sentenza attesa entro la settimana

Gaza, carri armati nel centro di Rafah: Israele, Usa ed Europa divisi dopo attacchi a campi profughi