Bologna rallenta, chiusi molti negozi

Bologna rallenta, chiusi molti negozi
Anche qualche bar ha preferito sospendere del tutto l'attività
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 11 MAR - Al secondo giorno delle misure straordinarie decise dal governo per contenere il contagio del Coronavirus, Bologna rallenta ancora: molti negozi che non sono tenuti alle misure fissate dal governo, infatti, hanno deciso di chiudere per qualche giorno. In particolare si tratta dei negozi di abbigliamento, di scarpe e quegli esercizi che necessitano un inevitabile contatto stretto fra i clienti e il personale. Anche molti ristoranti, soprattutto quelli che lavorano prevalentemente a cena, hanno deciso di chiudere completamente fino alla fine dell'emergenza. I bar sono quasi tutti aperti, anche se qualcuno, soprattutto quelli più piccoli e con meno spazi di manovra per i clienti, hanno deciso di chiudere provvisoriamente. Gli effetti principali si vedono sui trasporti: il traffico è quasi scomparso, gli autobus sono tutti semivuoti e anche in stazione, autostazione ed aeroporto l'afflusso di passeggeri è estremamente ridotto, con controlli da parte delle forze dell'ordine.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La polizia carica gli studenti a Pisa e Firenze: 5mila in piazza contro la violenza degli agenti

Anniversario della guerra in Ucraina, von der Leyen vola a Kiev. Presente anche Meloni per il G7

Ungheria, fiducia ritrovata nella Svezia: incontro a Budapest tra Orbán e Kristersson