Coronavirus: rivolta in carcere Siracusa

Coronavirus: rivolta in carcere Siracusa
Incendiate lenzuola e danneggiati arredi, protesta rientrata
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SIRACUSA, 10 MAR - Hanno dato alle fiamme le lenzuola e hanno danneggiato versi arredi. E' durata un paio d'ore la rivolta, la notte scorsa, di circa settanta detenuti del carcere di Cavadonna, a Siracusa. Carabinieri, poliziotti e militari della Guardia di finanza sono arrivati all'esterno della casa circondariale temendo che la situazione potesse ulteriormente degenerare e un elicottero di militari dell'Arma ha sorvolato la zona. La protesta è rientrata grazie agli agenti della polizia penitenziaria che sono riusciti a calmare gli animi. I detenuti hanno chiesto al direttore del carcere di considerare le loro richieste di colloqui con i familiari, sospesi in tutta Italia dopo il decreto della Presidenza dl Consiglio per fronteggiare l'emergenza Coronavirus.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Svizzera, referendum pensioni: sì ad aumento, no all'età a 66 anni

Russia, sei membri dell'Isis uccisi dall'antiterrorismo in Inguscezia

Portogallo: oltre 200mila elettori alle urne per il voto anticipato