ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Rivolta in carcere Foggia sedata

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – FOGGIA, 9 MAR – E’ stata sedata la rivolta dei 250
detenuti del carcere di Foggia che questa mattina hanno
protestato contro le restrizioni ai colloqui dovute
all’emergenza Coronavirus. Una ventina di detenuti è riuscita a
evadere e a fuggire rapinando alcune auto. Degli evasi, quattro
detenuti sono stati arrestati a Bari, uno a Cerignola e uno a
Orta Nova. Altri 16 che hanno provato a scappare sono stati
presi nelle immediate vicinanze del carcere. Alcuni hanno anche
provato a confondersi tra i clienti di un supermercato.
“Vogliamo l’indulto e l’amnistia – urlavano i detenuti durante
la protesta – non possiamo stare così con il rischio del
Corinavirus. Noi qui viviamo nell’inferno”. Durante i disordini,
due reparti e la sala informatica della casa circondariale sono
stati devastati, molte vetrate sono state infrante, e un
incendio è stato appiccato all’ingresso della struttura. Al
momento 40 posti letto sono inutilizzabili.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.