ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Bolzano, male Alto Adige zona rischio

Bolzano, male Alto Adige zona rischio
Assessore Widmann, "più che mai puntare su rispetto regole"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BOLZANO, 6 MAR – “Ho sentito il ministro tedesco
Jens Spahn per chiedergli spiegazioni in merito alla
classificazione dell’Alto Adige come zona a rischio. Mi ha
spiegato che l’Istituto applica dei criteri. Uno di questi sono
le zone di provenienza dei turisti risultati positivi ai test
del Coronavirus e l’Alto Adige è tradizionalmente una meta
ambita tra i tedeschi”. Lo ha detto all’ANSA l’assessore alla
salute della Provincia di Bolzano Thomas Widmmann. Sono solo due
i casi ‘autoctoni’, mentre una decina di tedeschi sono risultati
positivi dopo vacanze in provincia. “Questa classificazione – ha
aggiunto – ha di certo ricadute negative per l’Alto Adige. Più
che mai dobbiamo fare di tutto per far sì che il virus non si
diffonda ulteriormente e per questo rivolgo un ulteriore appello
alla cittadinanza di rispettare le regole di comportamento.
Resto fiducioso che in questo caso riusciremo a rallentare o
addirittura ridurre il numero di infezioni. Senza l’aiuto della
cittadinanza non è possibile contenere il contagio”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.