ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Lega Pro e Unesco, si celebra giornata lingua madre

Lega Pro e Unesco, si celebra giornata lingua madre
Invitati i club a firmare il manifesto comunicazione non ostile
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 21 FEB – La Lega Pro celebra la giornata
internazionale della lingua madre indetta dall’Unesco. un
appuntamento, quello del 21 febbraio, per promuovere la
madrelingua, la diversità linguistica e culturale e il
multilinguismo.
“La Lega Pro aderisce invitando i suo club a firmare il
Manifesto della comunicazione non ostile, ideato
dall’Associazione no-profit presieduta da Rosy Russo, Parole
O_Stili – spiega Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro – per
continuare il nostro impegno legato all’uso attento delle
parole. Ringrazio chi ha già aderito al Manifesto, che per noi è
riferimento”.
“Sono molto onorata di questo importante invito fatto dal
Presidente Ghirelli perché, come cita il sesto principio del
nostro Manifesto, “Le parole hanno conseguenze”: ecco perché è
importante sceglierle con cura, soprattutto nello sport, anche
quando si è in piena emozione agonistica è importante parlare
con misura. – afferma Rosy Russo – Il calcio, proprio per la sua
importanza e diffusione, ha il dovere di diventare esempio di
lealtà e rispetto, sul campo, sugli spalti ma anche online.
Azioni come quelle di oggi ci fanno ben sperare”.
“L’iniziativa rientra nel percorso che la Lega Pro e i suoi club
portano avanti per un calcio dei valori – continua Ghirelli – e
segue la campagna contro il razzismo, che si è legata al momento
di confronto davanti alla riproduzione della cella di Mandela a
Firenze con Nelson Mandela Forum. La Lega Pro con i suoi club
arriva così a 501 iniziative a carattere solidale in meno di 12
mesi. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.