ULTIM'ORA

Surf: l'hawaiana Carissa Moore vince il titolo mondiale femminile

Surf: l'hawaiana Carissa Moore vince il titolo mondiale femminile
Dimensioni di testo Aa Aa

L'hawaiana Carissa Moore vince il titolo dellaWorld Surf League 2019 al lululemon Maui Pro, ultima tappa del Championship Tour femminile (WSL).

Nelle dieci gare stagionali, la campionessa non ha mai perso prima dei quarti di finale, collezionando tre vittorie e due secondi posti, che l'hanno portata sul trono mondiale per la quarta volta.

Nella circostanza, è fermata in semifinale dall'australiana Stephanie Gilmore, che sconfigge in finale la connazionale Tyler Wright.

Dopo il finale di stagione a Maui, le classifiche determinano le prime otto donne idonee a qualificarsi per i Giochi di Tokyo 2020.

È stato un anno di successo per Carissa Moore, che si qualifica al fianco della 17enne Caroline Marks come rappresentante degli Stati Uniti alle Olimpiadi, dove il surf debutterà tra le discipline.

Craig Kolesky / Red Bull Content Pool
(Jeffreys Bay, South Africa // Craig Kolesky / Red Bull Content Pool )Craig Kolesky / Red Bull Content PoolCraig Kolesky
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.