ULTIM'ORA

Pd, siamo distanti, ma dialoghiamo

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 14 NOV – Il nodo della prescrizione tiene
aperto il confronto nella maggioranza sul tema della riforma
della giustizia. E’ quanto emerge al termine di un vertice di
quasi due ore a Palazzo Chigi, che si è concluso con una fumata
nera e un nuovo appuntamento per martedì prossimo. Al tavolo con il premier Giuseppe Conte e il ministro della
Giustizia Alfonso Bonafede (M5s) c’erano per il Pd il
sottosegretario alla Giustizia Andrea Giorgis e i deputati
Michele Bordo e Alfredo Bazoli, per Leu l’ex presidente del
Senato Pietro Grasso e per Italia viva Maria Elena Boschi, Lucia
Annibali e Giuseppe Cucca. “Le posizioni sono ancora distanti – ammette Giorgis – ma
cerchiamo di ricomporle coniugando rapidità dei processi e la
previsione di meccanismi che assicurino che un processo non duri
all’infinito”. “È confermato – aggiunge quindi – che ci sono
posizioni differenti” sul tema della prescrizione, ma “stiamo
facendo uno sforzo con il ministro sul tema delle garanzie”
processuali.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.