EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Furto a scuola nel Sulcis, stop lezioni

Furto a scuola nel Sulcis, stop lezioni
Ladri rubano anche i computer destinati all'attività didattica
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 4 NOV - Vacanze forzate per gli studenti dell'istituto professionale per l'agricoltura e l'ambiente "Cettolini" di Villamassargia, nel Sulcis, sede staccata del "Beccaria" di Carbonia. La preside Anna Dessì ha dovuto chiudere la scuola, annullando tutte le lezioni, a causa di un furto che ha fatto sparire, insieme a 60 chili di formaggio, una macchina fotografica e varie attrezzature scolastiche, i nove computer destinati ad essere collegati alle lavagne luminose per la didattica prevista questa mattina. I ladri sono entrati in azione durante le due giornate di festa per il ponte dell'1 novembre e hanno fatto razzia, compresi i 700 euro guadagnati dalla vendita dei prodotti preparati dagli studenti e i 60 chili di formaggio, anche questi frutto del loro lavoro. Il colpo è stato scoperto questa mattina, alla riapertura della scuola: sul posto i carabinieri per un primo sopralluogo. "Domani le lezioni riprenderanno regolarmente - annuncia all'ANSA la dirigente scolastica -

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: tensione tra Israele e Hezbollah, Cuba si unisce alla causa del Sudafrica

Enrico Letta potrebbe essere l'asso nella manica di Macron nel gioco dei vertici dell'Ue contro l'estrema destra

Svizzera: in carcere per sfruttamento i membri della famiglia miliardaria Hinduja