ULTIM'ORA

Furto a scuola nel Sulcis, stop lezioni

Furto a scuola nel Sulcis, stop lezioni
Ladri rubano anche i computer destinati all'attività didattica
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CAGLIARI, 4 NOV – Vacanze forzate per gli studenti
dell’istituto professionale per l’agricoltura e l’ambiente
“Cettolini” di Villamassargia, nel Sulcis, sede staccata del
“Beccaria” di Carbonia. La preside Anna Dessì ha dovuto chiudere
la scuola, annullando tutte le lezioni, a causa di un furto che
ha fatto sparire, insieme a 60 chili di formaggio, una macchina
fotografica e varie attrezzature scolastiche, i nove computer
destinati ad essere collegati alle lavagne luminose per la
didattica prevista questa mattina. I ladri sono entrati in azione durante le due giornate di
festa per il ponte dell’1 novembre e hanno fatto razzia,
compresi i 700 euro guadagnati dalla vendita dei prodotti
preparati dagli studenti e i 60 chili di formaggio, anche questi
frutto del loro lavoro. Il colpo è stato scoperto questa
mattina, alla riapertura della scuola: sul posto i carabinieri
per un primo sopralluogo. “Domani le lezioni riprenderanno regolarmente – annuncia
all’ANSA la dirigente scolastica –

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.