ULTIM'ORA

Russia-Ucraina: i primi frutti dell'accordo sul Donbass

Russia-Ucraina: i primi frutti dell'accordo sul Donbass
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

L'esercito ucraino ha iniziato a costruire nuove fortificazioni nel villaggio di Katerinivka dopo che le forze separatiste filo russe hanno iniziato il ritiro parziale dalla zona all'inizio della settimana. Segno che l'accordo tra il presidente ucraino Volodimyr Zelenski e il presidente russo Vladimir Putin comincia a dare i suoi frutti: l'intesa raggiunta tra i due leader intende porre fine gradualmente a un conflitto nel quale hanno persone la vita circa 13 mila persone neglui ultimi 5 anni. Un accordo molto criticato in Ucraina dagli irriducibili antirussi che accusano il presidente Zelenski di aver ceduto di fronte allo strapotere russo.

Ukraine November 2, 2019. REUTERS/Gleb Garanich
Servicemen patrol in the village of Katerynivka, disengagement area of government and Russian-backed rebel troops, in the eastern Ukrainian region of LuhanskUkraine November 2, 2019. REUTERS/Gleb Garanich
Ukraine November 2, 2019. REUTERS/Gleb Garanich
Servicemen construct a new trench in the village of Zolote, disengagement area of government and Russian-backed rebel troops, in the eastern Ukrainian region of LuhanskUkraine November 2, 2019. REUTERS/Gleb Garanich

Le relazioni tra i due paesi si sono interrotte bruscamente dopo l'annessione della Crimea da parte di Mosca, nel 2014, e l'appoggio della Russia ai separatisti ucraini nelle zone orientali del paese ha continuato a tenere altissima la tensione: il cessate il fuoco del 2016 firmato a Minsk è stato sistematicamente infranto da entrambe le parti senza riuscire a risolvere la situazione.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.