Lazio: Immobile gol e pave

Lazio: Immobile gol e pave
"Inzaghi mio fratello maggiore". Tecnico "Oggi bravi e cinici"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 29 SET - Pace fatta in casa Lazio. Finisce con l'abbraccio di Ciro Immobile a Simone Inzaghi e virtualmente si chiude anche il caso nato dalla sfuriata dopo la sostituzione con il Parma e l'esclusione a San Siro. "Mi dispiace quello che è successo la scorsa settimana - le parole di Immobile - Per me lui è un fratello maggiore. Non ci sono scusanti per il mio gesto ma ho chiesto perdono in modo sincero". "Se ne è parlato anche troppo - le parole di Inzaghi - alla fine già a Parma con Ciro era stato risolto tutto. Poi si è parlato dell'esclusione di Milano ma io devo pensare a tutti i giocatori. Oggi Ciro ha fatto una grande partita". Tutta la Lazio è stata cattiva al punto giusto sotto porta. Proprio come chiedeva il tecnico: "Sono stati molto bravi i ragazzi - ammette un soddisfatto il tecnico - compatti fin da subito, hanno giocato il nostro solito calcio e sono anche stati cinici, quello che conta davvero. Ora pensiamo a giovedì con il Rennes".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, il libro per bambini scritto da una rifugiata: Kateryna di 10 anni

La tempesta Louis si abbatte sulla Francia: un morto, 90mila case senza elettricità

Francia, il Musée Grévin di Parigi rafforza la sicurezza per gli attivisti ambientali