Conte, rosso a Sanchez poteva ucciderci

Conte, rosso a Sanchez poteva ucciderci
'Inter brava a gestire momento complesso. Juve? Penso al Barça'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 28 SET - "Sono soddisfatto della vittoria. Sono partite che quando le giochi in questo modo, con questa chiarezza di idee e creando così tanto, le devi chiudere e nel primo tempo potevamo segnare altre reti. Capita l'imponderabile perché occasioni clamorose per fare il terzo gol, espulsione e dopo 5 minuti ci fanno il gol. Avrebbe potuto ammazzare chiunque questo tipo di situazione, ma i miei sono stati bravi a gestire un momento complesso". L'analisi di Samp-Inter è di Antonio Conte e serve ad esprimere soddisfazione per il 6/o successo in altrettante partite di campionato. "Siamo riusciti, anche intervenendo dalla panchina - continua Conte -, a equilibrare la situazione e a fare il terzo gol in inferiorità numerica. Sono contento perché dopo due minuti è successo l'inimmaginabile: ci hanno espulso un giocatore e fatto il gol del 2-1. Poteva ammazzare un elefante questa situazione..." Domenica prossima c'è la grande sfida contro la Juventus: che ne pensa Conte? "La Juve viene dopo, pensiamo al Barcellona".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"