Razzismo, Kluivert "servirebbe prigione"

Razzismo, Kluivert "servirebbe prigione"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 25 SET - "La gente che fa questi cori e post sui social forse dovrebbe andare in prigione. Deve finire, ma non sta a me, non sono così forte da sistemarlo da solo". Intervistato da Sky Sports UK, che al razzismo nel calcio italiano ha dedicato un reportage, l'attaccante esterno della Roma Justin Kluivert parla di un tema che gli sta a cuore (a suo tempo, anche il padre Patrick fu fatto oggetto d'insulti legati al colore della pelle) e per contrastare il quale auspica maggiore severità. Ma un modo di contrasto non sarebbe anche quello di rimuovere l'anonimato degli account sui social? "Sì, perché così puoi sempre vedere chi pubblica - risponde il romanista -., Io spero che accada".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 24 aprile - Pomeridiane

Crisi climatica, Ue: torna freddo dopo i picchi di caldo a rischio i frutteti

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea