Guerini, sport sia autonomo da politica

Guerini, sport sia autonomo da politica
Ministro: 'Riconoscere meriti Coni'. La Russa,'vicenda dolorosa'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 23 SET - "Credo che al di la dei personalismi serva grande prudenza per quanto fatto dal Coni e i suoi risultati in questi anni. L'autonomia dello sport dalla politica è un valore che deve essere perseguito". È quanto sostiene il ministro della Difesa Lorenzo Guerini intervenendo sulla questione relativa alla riforma dello sport che ha investito il Coni. "Vi stupirò ma su questo sono d'accordo con La Russa", ha aggiunto Guerini nel suo intervento alla trasmissione 'La politica nel pallone' su Rai Radio Gr Parlamento. Poco prima, infatti, l'ex ministro della Difesa e attuale vicepresidente del Senato, aveva definito la querelle sulla riforma dello sport "una vicenda abbastanza dolorosa - le parole di La Russa - Il mio amico Giorgetti si è speso molto su questo ma secondo me forse riflettere di più su quanto fatto dal Coni e sui meriti del Comitato olimpico nazionale non sarebbe stato male. Lasciando sedimentare le divisioni e le tensioni si poteva immaginare una riflessione diversa".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 12 aprile - Serale

Spazio: hai un messaggio per gli alieni? Con "Star Bottle" potrai inviarlo nella Via Lattea

La Grecia diventerà la "presa di corrente verde" dell'Europa grazie all'eolico?