Salvini, San Siro va salvato

Salvini, San Siro va salvato
'E' chiaro serve nuovo stadio, ma salvaguardiamo quello storico'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 21 SET - "Abbattere San Siro è un insulto alla cultura e alla storia, non solo calcistica ma della tradizione". Lo ha detto il leader della Lega e grande tifoso rossonero Matteo Salvini, secondo cui "San Siro è il calcio nel mondo, quindi va bene il business però abbattere pezzi di storia non fa parte del mio modo di essere". Parlando a margine di un incontro a Milano con i cittadini al gazebo della Lega allestito al mercato di via Fauchè, Salvini ha detto di aver sentito il presidente del Milan Paolo Scaroni. "Ci siamo sentiti e guarderò il progetto con assoluto interesse - ha spiegato il leader leghista -. È chiaro che c'è bisogno di un nuovo stadio e farò l'impossibile perché al nuovo stadio, di cui Milano ha bisogno, si accompagni la salvaguardia di un patrimonio storico e mondiale come San Siro. Chiederò a nome della Lega che San Siro non sia abbattuto e che si salvi la storia dello sport".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, l'opposizione: "Orbán spende i soldi pubblici in campagne di diffamazione"

Gaza, contati 283 corpi nella fossa comune all'ospedale Nasser di Khan Younis

Rapporto sull'Unrwa: Israele non ha fornito prove di legami con con Hamas