Fuggì da Questura, arrestato in Spagna

Fuggì da Questura, arrestato in Spagna
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 17 SET - E' stato rintracciato in Spagna, vicino Valencia, l'uomo che lo scorso 4 giugno a Torino, al termine di un interrogatorio in Questura per una violenza sessuale, era fuggito lanciandosi dal primo piano con un salto di 7 metri. "E' stato individuato dopo una ventina di giorni - spiega il dirigente della Squadra Mobile, Marco Martino - Si è atteso che le procedure internazionali ne consentissero la cattura e si è dato carta bianca ai poliziotti spagnoli per l'arresto". Gli agenti l'hanno trovato a Torreveja, in una casa vicina a quella della sorella. Per fermarlo la polizia è stata costretta a ammanettargli anche i piedi. Il 35enne, origini gabonesi, ha detto di chiamarsi Lay Moussa. In Spagna aveva un permesso di soggiorno come Diallo Pape. Calciatore in una squadra dilettantistica del Senegal che si allena a Torino, in una figurina compare col nome Fall Pape Bilal. Era stato fermato con l'accusa di aver violentato una marocchina, 'merce di scambio per pagare dosi di crack'.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"