Mondiali ciclismo: Cassani, Italia forte

Mondiali ciclismo: Cassani, Italia forte
'Su Nibali scegliamo domani, farò scelte drastiche e dolorose'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LEGNANO (MILANO), 15 SET - "L'Italia è una squadra forte ma non siamo favoriti". È l'opinione del ct dell'Italia Davide Cassani in vista dei Mondiali di ciclismo, in programma dal 22 al 29 settembre nello Yorkshire (Gran Bretagna). Nella conferenza stampa tenuta dopo la Coppa Bernocchi vinta da Bauhaus, Cassani ha fatto il punto sulle convocazioni: "Nibali può essere utile se sta bene, ma non è Mondiale per lui. Domani parleremo e prenderemo insieme una decisione. Trentin e Colbrelli in un percorso come questo mi danno grandi garanzie, sono adatti a prendersi certe responsabilità. Viviani escluso? Sarà il leader della Team Relay. Il percorso del Mondiale è troppo duro per lui, sta poi facendo già la preparazione per le Olimpiadi. Puccio è un corridore indispensabile, Moscon ha avuto qualche problema ma in Nazionale non ha mai deluso. Costruire la squadra migliore non vuole dire scegliere i più forti, dovrò fare scelte drastiche e dolorose per scendere a otto corridori, resterà a casa anche chi si meriterebbe questa maglia".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: accordo tra Kiev e Mosca per lo scambio di 48 bambini sfollati

Nestlé: distrutte due milioni di bottiglie d'acqua della filiale Perrier. Scoperti batteri "fecali"

Ucraina, Biden firma il pacchetto di aiuti all'estero da 95 miliardi: "Armi già nelle prossime ore"