Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Caraibi sferzati dall'uragano

Caraibi sferzati dall'uragano
Diritti d'autore
CC BY 2.0 - https://www.flickr.com/photos/pierre_markuse/48658958573/
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Continua a fare paura, nel Sud degli Stati Uniti e nell'intera regione caraibica, il passaggio dell'uragano Dorian, che ha causato in alcune località piogge torrenziali e venti da record, vicini ai 300 chilometri orari.

Colpito l'arcipelago delle Bahamas

Sull'arcipelago delle Abacos, nel nord-ovest delle Bahamas, l'ondata di maltempo ha causato ondate gigantesche che hanno danneggiato o distrutto centinaia di abitazioni. La perturbazione continua a dirigersi verso le coste meridionali della Florida e della Carolina, dove le autorità hanno disposto l'evacuazione preventiva di migliaia di persone dalle località costiere.

"Più catastrofico nel nel 2016"

Secondo l'Agenzia statunitense per gli uragani, Dorian è il fenomeno meteo più potente tra quelli in atto nell'oceano Atlantico, e rischia di rivelarsi molto più violento e catastrofico di quello, battezzato Mattew che nel 2016 si è abbattuto sulla regione.