Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

La furia dell'uragano Dorian si abbatte sulle Bahamas

La furia dell'uragano Dorian si abbatte sulle Bahamas
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Era atteso, ma - nonostante l'allerta sia stata lanciata senza ritardi - Dorian ha investito le Bahamas con tutta la violenza degli uragani di categoria 5: piogge torrenziali e venti oltre i 350 chilometri orari si sono abbattuti sull'arcipelago.

5 le vittime accertate sinora. Le persone gravemente ferite sono state portate negli ospedali a New Providence, l'isola più popolosa del Paese. I danni sono ingenti: almeno 13.000 le abitazioni danneggiate o distrutte. I maggiori problemi si sono verificati nelle isole Abaco, le più popolose dell'arcipelago, sommerse dalle piogge copiose.

Dopo Allen del 1980, Dorian è stato definito dagli scienziati come il secondo uragano più forte mai registrato nell’Atlantico. Nelle ultime ore, lungo la sua traiettoria verso la Florida, si è però indebolito, passando alla categoria inferiore.

Attualmente l'uragano è retrocesso alla categoria 3, ma la minore forza con cui si dirige verso le coste della Florida non ha fatto rientrare lo stato di emergenza e il piano di evacuazione, che riguarda un milione di persone circa, tra Florida, Georgia, carolina del Nord e del Sud.

Sinora sono stati cancellati più di mille voli negli aeroporti di Fort Lauderdale, Orlando Melbourne, Palm Beach, Miami e Orlando Sanford. La tempesta si sta muovendo verso ovest, ma si prevede possa fare una graduale svolta a nord o nord-ovest, portandosi lungo la costa orientale degli Stati Uniti.