ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Frenata su sgomberi, "prima alternative"

Frenata su sgomberi, "prima alternative"
Comitato sicurezza nella Capitale. 'Clima diverso, meno fretta'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 29 AGO – Nessuno sgombero imminente di immobili
occupati a Roma, né a fine agosto né a settembre. Piuttosto, le
istituzioni – prefetto, Campidoglio e Regione Lazio – si
confronteranno settimanalmente per trovare soluzioni
alloggiative per gli occupanti degli stabili. E’ quanto emerso,
riferiscono fonti regionali, dalla riunione di oggi del Comitato
provinciale per l’ordine e la sicurezza, a cui hanno partecipato
il prefetto Gerarda Pantalone, la sindaca di Roma Virginia Raggi
e l’assessore regionale alla Casa Massimiliano Valeriani. “Ora
c‘è un clima diverso, c‘è meno frenesia”, viene riferito. Il
primo immobile che era nella lista degli sgomberi è uno stabile
in via del Caravaggio, nel quartiere di Tor Marancia. “Una
ricognizione riguardo al lavoro di monitoraggio degli occupanti
presenti presso l’immobile per assicurare soluzioni
assistenziali a tutte le fragilità registrate dal censimento”, è
stato uno degli argomenti principali trattati nel Comitato,
spiega una nota congiunta di Campidoglio e Prefettura di Roma.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.