ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Brasile: Bolsonaro ha rifiutato gli aiuti del G7 per domare gli incendi in Amazzonia

euronews_icons_loading
Brasile: Bolsonaro ha rifiutato gli aiuti del G7 per domare gli incendi in Amazzonia
Dimensioni di testo Aa Aa

No agli aiuti offerti dai paesi del G7 per spegnere gli incendi nella foresta amazzonica. Il governo brasiliano ha fatto sapere chenon accetterà i 20 milioni di dollari - poco meno di 18 milioni di euro - stanziati durante il vertice di Biarritz. Ad annuciare gli aiuti lunedì era stato il presidente francese Emmanuel Macron.

Leggi anche | Amazzonia boliviana in fiamme, le responsabilità di Evo Morales

Bolsonaro non ha spiegato i motivi del rifiuto, anche se in precedenza aveva accusato i governi stranieri di interferire negli affari interni del paese.

Il governo Bolsonaro è stato accusato di favorire la deforestazione dell'Amazzonia con le sue politiche permissive: nei primi mesi del suo mandato il presidente brasiliano ha liquidato come una "psicosi" le preoccuppazioni degli ambientalisti e ha ammorbidito le pene e i controlli introdotti per limitare la deforestazione.

Stando a Greenpeace nei primi otto mesi del 2019 il numero di incendi in Amazzonia è aumentato del 145% rispetto allo stesso periodo dell'anno passato.

Leggi anche | Leader amerindiano al G7 per salvare l'Amazzonia