Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Luglio 2019: il mese più caldo di sempre

Luglio 2019: il mese più caldo di sempre
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Il luglio appena trascorso è stato il mese più caldo mai registrato sul Pianeta.
Secondo i dati di Copernico, la rete di osservazione satellitare dell'Unione europea, anche se di poco, il luglio 2019 ha superato il record di temperature registrato nel 2016.

Vediamo nel dettaglio.

Luglio 2019: oltre un grado in più (1.2) della media, soprattutto in Africa meridionale, Australia e parti d'Europa.

Umidità senza tregua

Luglio è stato più umido della media, in particolare nell'Asia meridionale e orientale.

Europa con il caldo...alla gola

Le condizioni di grande siccità in tutta Europa - dalla Francia all'Ucraina - hanno coinciso con un'altra ondata di calore da record.

**Il ciclone Danas in Asia

**

Il ciclone tropicale Danas ha scatenato piogge torrenziali nell'Asia orientale (Filippine, Taiwan, Codea del Sud, Giappone).

Le piogge monsonichein India, Bangladesh, Myanmar e Nepal

Le piogge monsoniche hanno causato tempeste e inondazioni che hanno provocato centinaia di vittime in India, Bangladesh, Myanmar e Nepal. Milioni di persone hanno perso la casa.

Caldo in Alaska, Groenlandia, Siberia e Antartide

Le temperature di luglio sono state particolarmente elevate persino in Alaska, Groenlandia e parti della Siberia, dell'Asia centrale e dell'Iran, nonché in gran parte dell'Antartide.