Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Polonia: il Gay Pride di Płock sfida Morawiecki e la Chiesa

Polonia: il Gay Pride di Płock sfida Morawiecki e la Chiesa
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La sfida del Gay Pride in Polonia.

La città di Płock a 100 km da Varsavia, per la prima volta ha ospitato la parata degli Attivisti LGBT, appena tre settimane dopo le violenze - causate da estremisti di destra - che hanno segnato il Pride nella città di Białystok, nell'est della Polonia.

il 20 luglio scorso, gli estremisti hanno attaccato i partecipanti alla marcia con pietre, bottiglie di vetro e petardi, causando il ferimento di diverse persone e l'intervento della polizia anti-sommossa.

Senza incidenti

Stavolta è andato tutto liscio: i 2500 partecipanti hanno potuto sfilare con le bandiere arcobaleno senza alcun problema, senza incidenti.

imponente, tuttavia, il servizio d'ordine da parte della polizia, intenzionata ad evitare il ripetersi di violenze.

Agencja Gazeta/Jedrzej Nowicki via REUTERS
Imponente davvero il servizio d'ordine della polizia.Agencja Gazeta/Jedrzej Nowicki via REUTERS

Il movimento LGBT è in crescita di popolarità

In Polonia è in atto una profondo dibattito: il partito di governo del premier Mateusz Morawiecki, in vista delle elezioni di ottobre, descrive il movimento gay come "una minaccia alla società e alla famiglie polacche".
Un alto funzionario della Chiesa polacca ha addirittura parlato di "peste dell'arcobaleno".
Eppure il movimento sembra aumentare il proprio consenso in tutta la Polonia.

Agencja Gazeta/Jedrzej Nowicki via REUTERS
Tutti i colori dell'Equality Parade.Agencja Gazeta/Jedrzej Nowicki via REUTERS