EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Legale derubato,"non parlo di magrebini"

Legale derubato,"non parlo di magrebini"
"Sotto shock dopo l'omicidio del militare,disse solo stranieri"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 31 LUG - "Non ricorda di aver detto subito dopo l'omicidio di Cerciello che gli aggressori fossero magrebini: l'unica cosa che ha detto in quel momento, in cui era sotto shock per quanto accaduto, che si trattava di persone con accento straniero". Così l'avvocato Andrea Volpini, legale di Sergio Brugiatelli, l'uomo a cui i due ragazzi americani arrestati, rubarono lo zaino. Il penalista, infine, annuncia che il suo assistito si costituirà parte civile per il furto subito e la tentata estorsione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calcio, il francese Kylian Mbappé mette in guardia dagli estremismi prima delle elezioni

Festa per l'Eid al-Adha: migliaia di pellegrini musulmani celebrano i riti finali dell'Hajj

Riportate tutti a casa: Migliaia di persone a Tel Aviv chiedono il rilascio degli ostaggi di Hamas