ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Legale derubato,"non parlo di magrebini"

Legale derubato,"non parlo di magrebini"
"Sotto shock dopo l'omicidio del militare,disse solo stranieri"
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 31 LUG – “Non ricorda di aver detto subito dopo
l’omicidio di Cerciello che gli aggressori fossero magrebini:
l’unica cosa che ha detto in quel momento, in cui era sotto
shock per quanto accaduto, che si trattava di persone con
accento straniero”. Così l’avvocato Andrea Volpini, legale di
Sergio Brugiatelli, l’uomo a cui i due ragazzi americani
arrestati, rubarono lo zaino. Il penalista, infine, annuncia che
il suo assistito si costituirà parte civile per il furto subito
e la tentata estorsione.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.