E-R, seduta fiume per legge su omofobia

E-R, seduta fiume per legge su omofobia
Emendamenti votati per tutta la notte, avanti fino a domani
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 26 LUG - E' convocata ininterrottamente da ieri alle 9, e andrà avanti almeno fino a domani, la seduta del consiglio regionale per approvare la legge contro l'omofobia. Il centrodestra, in particolare Fratelli d'Italia, ha infatti presentato oltre 1.700 emendamenti che devono essere discussi uno per uno: questo ha provocato una seduta fiume andata avanti per tutta la notte, visto che alle 17 non si era arrivati nemmeno alla metà degli emendamenti, che sono stati tutti respinti. Il centrosinistra ha organizzato dei turni di riposo per non far mancare il numero legale. In mattinata le associazioni Lgbt hanno portato in aula la colazione per i consiglieri. La seduta è stata sospesa nel primo pomeriggio per un paio d'ore: i capigruppo hanno cercato un accordo che però non si è trovato: si va quindi avanti a oltranza, verso un'altra seduta notturna.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, almeno 30mila dispersi: l'altro dramma di due anni di guerra con la Russia

Francia: allarme bruchi per le alte temperature

Caccia, procedura d'infrazione contro l'Italia: le posizioni di cacciatori e animalisti