'Parcheggia' figlia mentre appicca roghi

'Parcheggia' figlia mentre appicca roghi
Arrestata donna a Ventimiglia, tra accuse abbandono minore
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SANREMO (IMPERIA), 22 LUG - 'Parcheggiava' la figlioletta di due anni nel passeggino in un angolo e poi appiccava incendi. Per questo la donna, 27 anni di origini piemontesi ma residente a Ventimiglia, è stata arrestata dalla polizia con l'accusa di abbandono di minore oltre che per incendio doloso. I fatti risalgono al 5 giugno scorso, ma la donna è stata individuata solo ora grazie a una indagine della Squadra Mobile e del commissariato che sono giunti a lei grazie ai filmati delle telecamere. Il primo incendio aveva interessato una alloggio disabitato, al primo piano di una palazzina del Borgo. Poco dopo, ha bruciato uno scooter e un cumulo di rifiuti. Gli investigatori, che avevano capito che si trattava di un'unica matrice e che non c'era un movente criminoso, hanno scoperto che la donna era particolarmente sotto stress per vicende personali. La donna è stata arrestata e portata al carcere genovese di Pontedecimo, mentre la piccola è stata affidata a un centro di accoglienza per minori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iran a Israele: "Se ci attaccate, utilizzeremo un'arma mai usata prima"

Consiglio d'Europa: primo sì all'adesione del Kosovo. La condanna della Serbia

Le notizie del giorno | 17 aprile - Mattino