Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Taglio abusivo alberi gestito da banda

Taglio abusivo alberi gestito da banda
Operazione carabinieri nel cosentino, fermate 15 persone
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CASTROVILLARI (COSENZA), 19 LUG – Una vera e propria
organizzazione criminale avrebbe gestito le attività di taglio
abusivo di legname nelle aree montane di Rossano. E’ quanto
emerso dall’inchiesta “Fangorn” che stamani ha portato al fermo
di 15 persone tra le quali due donne. I partecipanti, secondo
quanto emerso dalle indagini condotte dai carabinieri della
Compagnia di Rossano, avrebbero dato il loro contributo sia nel
taglio, ma soprattutto nella ricettazione del legname che veniva
poi stoccato in alcune aree o magazzini e rivenduto ai
consumatori. Le attività di taglio avvenivano per lo più in aree
demaniali, regionali e comunali tra cui alcune sottoposte a
vincolo comunitario, poiché riconosciute da normative europee
quali Siti di interesse comunitario “Habitat” e ha interessato
anche alberi secolari. Le indagini, coordinate dal pm della
Procura di Castrovillari Luca Primicerio e dirette dal
procuratore Eugenio Facciolla, sono iniziate dopo il tentato
omicidio di un allevatore di Rossano compiuto nel gennaio 2018.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.