EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Tav:giudici, arbitraria condotta polizia

Tav:giudici, arbitraria condotta polizia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 16 LUG - Fu "illegittima" la condotta tenuta dalla polizia durante gli scontri avvenuti il 3 ottobre 2015 in Valle di Susa durante un'iniziativa No Tav. Lo scrive il tribunale di Torino nel motivare le assoluzioni di due attivisti accusati di resistenza e oltraggio: nel loro caso è stata applicata la causa di non punibilità per reazione a "un atto arbitrario". Il movimento No Tav organizzò una "passeggiata" con 5 europarlamentari verso l'area presidiata dalla polizia. Dopo una trattativa si decise che i deputati (in "visita ispettiva") potevano proseguire il cammino insieme a 10/15 persone. Ma a quel punto, "verosimilmente per un difetto di comprensione tra i poliziotti", le forze dell'ordine tentarono ugualmente di bloccare i No Tav. "Nonostante non si fosse verificata alcuna situazione di pericolo per l'ordine pubblico - scrivono i giudici - la polizia attuò un'azione di pressione, di spinta e di respingimento anche con scudi che, al contrario, mise a repentaglio la sicurezza dei presenti".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia respinge le accuse di brutalità contro i migranti, inclusi i presunti abbandoni in mare

Serbia, si torna a discutere di un'enorme miniera di litio di Rio Tinto a Jadar

Le notizie del giorno | 17 giugno - Serale