Alpinista muore su Cervino

Alpinista muore su Cervino
Sudcoreano precipita da 4.000 mt, cordata sorpresa dal maltempo
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AOSTA, 16 LUG - Un alpinista sudcoreano è morto sul versante svizzero del Cervino. L'uomo è precipitato da una quota di circa 3.900 metri mentre era con altri due scalatori, suoi connazionali, che sono rimasti illesi. L'incidente è avvenuto lunedì 15 luglio verso le 14. I tre erano arrivati al rifugio Hornlihutte (3.260 metri) domenica, con l'obiettivo di raggiungere la vetta (4.478 metri) il giorno seguente. Tuttavia nel pomeriggio avevano deciso di fare una ricognizione in quota: a causa del maltempo - annunciato dai bollettini - sono stati costretti a passare la notte all'addiaccio, a quasi 4.000 metri. Il giorno seguente, mentre si stavano calando per spostarsi, è avvenuto l'incidente. Sul posto è intervenuto l'elicottero di Air Zermatt. Gli accertamenti sono affidati alla polizia cantonale del Vallese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, cinque civili morti e dieci feriti: attacchi russi in diverse regioni

Gas, alleanza sul biometano tra Italia e Grecia con i fondi Ue per la transizione verde

Elezioni parlamentari e amministrative in Bielorussia: affluenza al 73 per cento