ULTIM'ORA

Gli interessi russi nei Balcani occidentali

Gli interessi russi nei Balcani occidentali
Dimensioni di testo Aa Aa

Si gioca nei Balcani occidentali una delle partite geopolitiche piu' delicate tra Unione Europea e Russia, intenzionata a rispondere a tono all'intensificarsi dei legami tra le istituzioni europee e la regione, testimoniate dal vertice di Poznan. Come conferma il professor Ordog dell'università di Budapest, secondo il quale: "La Russia ha intensificato le sue attività nel momento in cui ha si è resa conto del rafforzamento delle relazioni occidentali, prova ne è stata il tentativo di colpo di Stato in Montenegro nel periodo di adesione alla NATO, o il fatto che quest'anno in Kosovo sono stati realizzati molti arresti dalla parte russa. In Macedonia stanno perdendo terreno da quando il premier Gruevski è fuggito e il suo partito si è indebolito, perchè non hanno le teste di ponte che avevano prima. "

L'ex premier della oggi denominata Repubblica di Macedonia del Nord, condannato per corruzione e fuggito l'anno scorso a Budapest, dove ha chiesto e ottenuto asilo, non sarà estradato a Skopje per decisione della Corte metropolitana della capitale ungherese. Una prova ulteriore dell'attivismo del primo ministro Orban, impegnato tra l'altro in numerosi incontri bilaterali a l vertice con i governi della regione.

E se da una parte il ministro degli Esteri ungherese sostiene ufficialmente che l'integrazione della Macedonia settentrionale è un interesse di tutta l'Europa, Orban riceve a Budapest il presidente della parte serba della Bosnia Erzegovina, Milorad Dodik. una figura di spicco del nazionalismo serbo considerato in occidente uno stretto alleato di Putin.

Intanto a Poznan si apre il vertice che vedrà riunirsi i dieci stati membri dell'Unione Europea e i sei partner balcanici. oggetto del summit la cooperazione regionale con particolare attenzione a giovani e lotta alla corruzione.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.