ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Figlio dodicenne segregato, arrestati

Figlio dodicenne segregato, arrestati
Il caso in Costa Smeralda, oggi l'udienza di convalida
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – OLBIA, 1 LUG – Marito e moglie, residenti in una
località turistica di Arzachena, in Costa Smeralda, sono stati
arrestati dai carabinieri, su disposizione della Procura di
Tempio Pausania (Sassari), con l’accusa di maltrattamenti in
famiglia e in particolare sul figlio di 12 anni. Lo riferiscono
i quotidiani sardi, secondo cui il bambino sarebbe stato
segregato nella villetta di famiglia, definita una “casa degli
orrori”. Le manette sono scattate sabato notte e per oggi è
prevista l’udienza di convalida. Il minore si trova in comunità
protetta.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.